Kubernetes, come abbiamo spiegato nello scorso post, è un tool di orchestrazione dei container in grado di semplificare e allo stesso tempo rendere più efficiente la gestione dei contenitori. Nell’articolo di oggi vedremo nello specifico quali sono le caratteristiche e soprattutto i vantaggi che derivano dall’uso di questo strumento.

Lo scopo principale di Kubernetes, e degli altri orchestratori di container presenti sul mercato, è sicuramente quello di semplificare il lavoro dei team tecnici, automatizzando molti dei processi che prima venivano eseguiti manualmente per il deployment delle applicazioni e dei servizi. In particolare vediamo quali sono le funzioni di Kubernetes in grado di migliorare il lavoro del reparto IT e quali sono i vantaggi per le aziende che decidono di usarlo.

Feature di Kubernetes:

  • Automatizza vari processi manuali: ad esempio controllare quale server ospiterà il container, come verrà avviato ecc.
  • Interagisce con più gruppi di container: è in grado di gestire contemporaneamente più cluster
  • Fornisce servizi aggiuntivi: oltre a gestire i container, Kubernetes offre servizi di networking, storage e security
  • Self-monitoring: controlla costantemente lo stato dei nodi e dei container (auto-monitoraggio)
  • Autoscaling orizzontale: permette una scalabilità delle risorse non solo verticalmente ma anche orizzontalmente, in modo semplice ed immediato
  •  Orchestrazione storage: monta e aggiunge il sistema di storage selezionato per eseguire le applicazioni
  • Automatizza rollout e rollback: se in seguito all’esecuzione di modifiche qualcosa non dovesse funzionare, ritorna automaticamente alle versioni precedenti
  • Bilanciamento dei container: sa sempre dove inserire i container, calcolando qual è il “posto ideale”
  • Eseguibile dappertutto: è uno strumento open source che ti dà la libertà di sfruttare indistintamente infrastrutture on-premise, cloud pubblico o ibrido, lasciandoti spostare i carichi di lavoro dove vuoi

 

Vantaggi di Kubernetes per le aziende:

  •  Controllare e automatizzare i deployment e gli aggiornamenti
  • Risparmiare ottimizzando le risorse infrastrutturali grazie all’utilizzo dell’hardware in modo più efficiente
  • Orchestrare container su host multipli
  • Risolvere problemi comuni dovuti alla proliferazione dei container organizzandoli in “pod” (vedi articolo precedente)
  •  Scalare in tempo reale risorse e applicazioni
  • Testare e correggere automaticamente le applicazioni

I vantaggi sono numerosi…non ti abbiamo ancora convinto? Parla con i nostri esperti e trova la soluzione più vantaggiosa per il tuo business!

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA
Parla con i nostri esperti

Nome e Cognome*
Indirizzo Email*
Numero Telefonico*
Di quale servizio hai bisogno?*
CONSULENZA
SUPPORTO H24
RISPARMIO
SLA 99.99%
Questo sito web utilizza i cookies per offrire la migliore esperienza online. Continuando ad utilizzare il nostro sito, l'utente accetta l'uso dei cookies.