Managed services cloud: come assicurarsi automazione ed efficienza

managed services cloud

Per system integrator, Web agency, imprese di qualsiasi genere che necessitano di servizi informatici flessibili e affidabili in tempi rapidi, una soluzione efficace è oggi rappresentata dai managed services cloud. Mentre, da una parte, la tecnologia del cloud consente di ottenere più facilmente le risorse digitali potenti e scalabili di cui si può avere bisogno, i managed services sono il mezzo per poterne fruire subito ai massimi livelli, ottenendo i benefici di business desiderati.

Perché oggi servono il cloud e i managed services

Il cloud è oggi accreditato come una risorsa chiave per la flessibilità dall’IT, motivazione che spinge le imprese a realizzare migrazioni parziali o totali e a valutare soluzioni di managed services cloud. Il cloud non è soltanto la moderna alternativa all’hosting, ma la via d’accesso a una vasta gamma di applicazioni e servizi digitali altrimenti troppo onerosi da realizzare o gestire in proprio. Grazie alla logica dell’on-demand, i servizi vengono pagati in funzione dell’utilizzo effettivo, senza gli oneri d’investimento e le pianificazioni che sono necessari negli approcci on-premise.

Applicazioni di produttività, collaborazione, ERP, CRM, servizi di backup, di storage, elaborazioni analitiche su big data, algoritmi AI/ML, chatbot verso i clienti sono oggi disponibili come servizi attraverso provider specializzati a cui è demandata l’infrastruttura, la gestione e il rispetto dei livelli d’erogazione in base a specifici service level agreement (SLA). La flessibilità dei servizi in cloud garantisce alle imprese la disponibilità di risorse per far fronte ai picchi di carico, per esempio, conseguenti a iniziative marketing, ciclicità stagionali, contabili o a eventi eccezionali quali un black out del data center oppure un attacco informatico.

Con il cloud, aziende d’ogni dimensione, non solo startup, possono sviluppare i progetti digitali con minori vincoli, senza distrarre persone e risorse dal core business. Con i managed services cloud è possibile assicurarsi risultati evitando gli errori che la carenza di focalizzazione, di competenze e un approdo affrettato sulla nuvola farebbero compiere.

Il vantaggio di usare i managed services nell’introduzione del cloud

I cloud managed services sono l’opzione che Criticalcase offre ai propri clienti attraverso una gamma di servizi su misura che, a partire dalla consulenza, supporta le migrazioni al cloud e l’integrazione con altre soluzioni, eventualmente con interventi sulle infrastrutture di data center multipiattaforma esistenti. Servizi mirati a garantire l’evoluzione IT e valore effettivo di business.

Con i managed services cloud è possibile ottenere rapidamente la potenza che occorre al supporto dei nuovi progetti, permettendo ai team di sviluppo IT e operation di dedicarsi interamente ai compiti d’analisi e tecnici che servono per sfruttare le opportunità digitali. In particolare, consentono di azzerare i tempi morti dedicati al provisioning delle risorse IT, sistemi server, storage e software con le relative procedure di autorizzazione, installazione e configurazione.

Grazie ai cloud managed services si hanno a disposizione risorse IT flessibili, scalabili e l’apporto esperienziale del partner Criticalcase per sfruttare il cloud nel modo più rapido ed efficace, ottenere automazione ed efficienza, senza salti nel buio su temi fondamentali quali, per esempio, la security dei dati e la gestione degli SLA.

Cloud Computing PaaS: la piattaforma al servizio dei nuovi progetti

Per le realtà che vogliono accelerare con il cloud il time-to-market dei progetti, Criticalcase ha messo a punto la Cloud Computing PaaS, una piattaforma pensata per supportare insieme lo sviluppo e la gestione delle applicazioni, azzerando gli oneri di mantenimento dell’infrastruttura. Con la Piattaforma, gli sviluppatori possono svolgere il proprio lavoro ad alto livello, senza preoccuparsi dei dettagli relativi all’ambiente d’esecuzione. Sistemi operativi, database, middleware e altri tool sono immediatamente disponibili senza oneri di scalabilità, disponibilità, security e gestione, consentendo maggiore produttività delle persone e rapidità nei rilasci.

Con Cloud Computing PaaS i team IT possono sviluppare meglio specializzazioni e competenze nelle soluzioni business, lasciando i compiti di base a un partner che può svolgerli meglio e con maggiori economie di scala. Con la modalità PaaS ci si libera dall’onerosa gestione degli oneri di licenza verso i fornitori del software utilizzato, potendo fruire in puro on-demand dei tool di cui si può avere bisogno per il progetto. Criticalcase garantisce il supporto (tra gli altri) a software come Ansible, Chef, CloudFormation, Puppet, SaltStack e Terraform. Si aggiunge il supporto di tecnici specializzati per la gestione ottimale dei servizi cloud di terze parti, quali Amazon Web Services, Google Cloud Platform e Microsoft Azure.

In sintesi, i servizi di cloud managed service di Criticalcase permettono di fare del cloud un fattore prezioso per la competitività e la resilienza d’impresa, mettendo a disposizione le risorse e le competenze per ottenere più automazione ed efficienza, ottenere i risultati di business.

New call-to-action

Contattaci

Compila il form e un nostro esperto ti ricontatterà entro 24 ore: non vediamo l’ora di conoscerti!

Richiedi la tua prova gratuita

Ehi! Stai già andando via?

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle novità dell’universo Criticalcase