Multicloud o ibrido, questo è il dilemma.

Abbiamo iniziato l’anno nuovo parlando dei trend del Cloud Computing e delle nuove tendenze in tema cyber security per il 2018. Alcuni di questi concetti probabilmente non sono del tutto chiari, a partire dall’argomento che affronteremo oggi: multicloud e Cloud ibrido. Due termini che hanno creato molto fermento nel mondo IT ma che spesso sono stati mal interpretati e hanno generato confusioni sul loro significato specifico.

Multicloud è solo un altro modo per riferirsi al Cloud ibrido? I due termini sono intercambiabili?
La risposta è no. Alcuni li usano indistintamente, ma si sbagliano.

multicloud-cloud-ibrido-differenza

Multicloud e Cloud ibrido sono due soluzioni Cloud ben distinte

Una strategia multicloud può essere un modello efficace per gestire un Cloud ibrido ma non sono la stessa cosa. Sebbene siano concetti correlati tra loro, hanno delle specifiche differenze che ora andremo a vedere insieme, cercando di chiarire in modo esauriente ogni dubbio sulla questione.

Multicloud

Come suggerisce il termine stesso, si riferisce all’utilizzo di molteplici ambienti Cloud. Gli ambienti sono orchestrati e connessi tra loro, forniti da diversi provider e utilizzati per scopi differenti. Adottare una strategia multicloud può essere molto utile per soddisfare particolari necessità aziendali. L’utente può scegliere in maniera più o meno automatizzata quale singolo ambiente vuole utilizzare per svolgere una particolare operazione a seconda dei parametri Cloud necessari. Ad esempio, un dipartimento aziendale potrebbe aver bisogno della collaborazione tipica del Cloud per condividere documenti e file, mentre un’altra sezione potrebbe invece necessitare di elevate performance per analizzare grandi quantità di dati. Entrambi hanno bisogno di una soluzione Cloud, ma di tipo e qualità differente. I vantaggi di una strategia multicloud? Principalmente flessibilità, risparmio e nessun vendor lock-in. Il multicloud infatti soddisfa le richieste di flessibilità e di gestione dei workload. Permette di risparmiare denaro optando per soluzioni più economiche in base al singolo obiettivo e di evitare il vendor lock-in, una delle problematiche maggiori per i CTO quando devono scegliere una strategia Cloud.

Cloud ibrido

La maggiore differenza è che il Cloud ibrido è un insieme di cloud pubblici e privati accorpati in un unico ambiente Cloud. La tecnologia ibrida permette di spostarsi agevolmente tra Cloud pubblico e privato ma con un minore controllo rispetto alla strategia Multicloud. Per evidenziare maggiormente le differenze tra questi due modelli possiamo dire che il multicloud è un approccio di implementazione e gestione degli ambienti Cloud mentre il Cloud ibrido si riferisce più specificatamente alle tecnologie di portafoglio utilizzate.

Quale soluzione scegliere? Non c’è un approccio giusto e uno sbagliato, dipende tutto dalle necessità IT della singola azienda. Prenota una consulenza gratuita e i nostri esperti ti aiuteranno a scegliere la soluzione Cloud più giusta per il tuo business!

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA
Parla con i nostri esperti

Nome e Cognome*
Indirizzo Email*
Numero Telefonico*
Di quale servizio hai bisogno?*
CONSULENZA
SUPPORTO H24
RISPARMIO
SLA 99.99%

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close